agricoltura biologica

L’agricoltura biologica è un tipo di agricoltura che considera l’intero ecosistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, vuole promuovere la biodiversità dell’ambiente in cui opera e esclude l’utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati (OGM).

Tra i principali obiettivi dell’agricoltura biologica sono:

  • trasformare il più possibile le aziende in un sistema agricolo autosufficiente attingendo alle risorse locali;
  • salvaguardare la fertilità naturale del terreno;
  • evitare ogni forma di inquinamento determinato dalle tecniche agricole;
  • produrre alimenti di elevata qualità nutritiva in quantità sufficiente.

 

 

I terreni che , con tanto rispetto coltiviamo, ospitano colture cerealicole , in rotazione con leguminose e foraggiere, oltre a quelle orticole.

Faccaimo un ampio uso della tecnica della rotazione dei terreni: è una delle più antiche pratiche agricole ideate dall’uomo per salvaguardare la fertilità del terreno e limitare lo sviluppo dei parassiti animali e vegetali. La rotazione è l’ordine di successione nello stesso appezzamento di piante appartenenti a specie o anche, semplicemente, a varietà differenti. Praticamente la rotazione consiste nel far ruotare sullo stesso terreno, ogni anno, colture diverse.In agricoltura biologica tale tecnica è indispensabile sia per raggiungere dei buoni risultati produttivi, quindi economici, sia per controllare le piante infestanti, la produttività e la fertilità del terreno.La rotazione può essere biennale, triennale, quadriennale e così via; in linea di massima più la rotazione è lunga e articolata, più essa è valida.

Per la lotta agli insetti dannosi alle colture utilizziamo prodotti consentiti in agricoltura biologica; fondamentale e’ il monitoraggio costante delle colture, per valutare ed eventualmente poter intervenire tempestivamente e nel modo meno invasivo possibile.

CERTIFICAZIONE BIOLOGICA: la nostra azienda e le nostre produzioni sono certificate e controllate da BioAgriCert che periodicamente controlla lo stato dei terreni e la correttezza del metodo produttivo.
Il nostro codice di operatore biologico è : IT BAC 177118 F19P

 

Con questo metodo vengono coltivati:

  • peperoni secchi (che poi vengono fritti e confezionati già pronti da mangiare, snack);
  • farro;
  • fagioli;
  • aglio;
  • cavol fiore;
  • pomodoro;
  • pomodorino;
  • fagioli;
  • cicerchie;
  • ceci.